fbpx

La nuova offerta formativa 2024… per chi ama il Vero Viaggio!

Counselor e non: un cammino per tutti

 

Hai mai pensato al viaggio come ad un movimento interiore che rivoluziona? Ti è mai capitato di tornare con la sensazione di sentirti diverso?

Hai viaggiato, fatto esperienze significative fuori dalla tua confort zone, e credi nel valore trasformativo del viaggio?

Sei un counselor che ama viaggiare e cerchi un corso di specializzazione davvero adatto a te?

Stai frequentando un master in counseling e sei alla ricerca di qualcosa che senti davvero tuo, che possa esprimere al meglio il tuo modo di lavorare? Scopri cosa significa fare un corso specialistico in Travel Counseling® e come può esserti utile, a livello personale e lavorativo!

Da quest’anno inizia un percorso formativo tutto nuovo: la prima scuola in Italia dove il viaggio diventa il protagonista in percorsi di crescita personale, evoluzione e cambiamento. Il Travel Counseling® e il metodo del viaggio come cura. Un metodo che potrai utilizzare a livello personale o per arricchire la tua proposta professionale.

Proprio perché il viaggio e la crescita personale offrono infiniti spunti d’ispirazione e chiavi di lettura e perché da veri viaggiatori siamo curiosi (ma anche pieni di impegni) il percorso sarà modulabile a seconda delle proprie esigenze.

  • I nostri corsi sono tutti in presenza perché crediamo nell’immenso potere umano che scaturisce dall’incontro: un potere di cambiamento, evoluzione e profonda ispirazione.
  • I nostri corsi sono in diversi luoghi d’Italia perché desideriamo dare la possibilità a tutti di poter vivere il viaggio in forme diverse e in luoghi diversi perché la meraviglia è ovunque, soprattutto dentro di noi.

*Riprendiamoci la voglia di viaggiare, dentro e fuori di noi*

 

Scopri i moduli OPEN–>

Sono moduli aperti a tutti: operatori della relazione d’aiuto, educatori, counselor, psicologi, travel blogger, operatori del turismo ma anche curiosi e viaggiatori che vogliono trovare nuove chiavi di lettura e ispirazioni nell’ambito dei viaggi. Sono pensati per dare nuovi sguardi su tematiche concrete che riguardano diverse sfere di interesse legate al viaggio. Come funziona?

 

  • Se sei un curioso amante dei viaggi o lavori nell’ambito TRAVEL puoi decidere di partecipare ad uno o più moduli OPEN. (ed approfondire il metodo con un modulo tecnico)
  • Con almeno 2 moduli OPEN + 3 moduli TECNICI monti il tuo percorso formativo ed ottieni la qualifica di Travel Counselor.

L’offerta formativa del 2024 si compone di:

  • 5 MODULI OPEN (aperti a tutti): spunti di applicazione – teorici e pratici – nell’ambito del viaggio come strumento di crescita personale.
  • 1 WEEKEND esperienziale con tecniche di Travel Counseling® e trekking in natura (con Scomfort Zone®)
  • 3 MODULI TECNICI sul metodo Travel Counseling®

MODULI OPEN – workshop di un giorno – a scelta tra:

VIVI LA VIDA LOCAL: pratiche di turismo lento e consapevole

TURISMO LOCAL (con Mattia Fiorentini founder Scomfort Zone®, Forlì, 20 aprile 2024 o 12 ottobre 2024)

LA PRINCIPESSA IN AUTOSTOP: Cambiare l’idea del viaggio raccontandoci storie diverse

SCRITTURA CREATIVA (con Alice Bianchi founder Travel Counseling®, Parma, 12 maggio 2024 o 21 settembre 2024)

VOLATEVI BENE: Le vostre emozioni viste dall’interno di un aeroplano

COUNSELING (con Titti Travel Counselor, Cagliari, 28 settembre 2024 o Milano, 9 novembre 2024)

DALLA FOTO DI VIAGGIO ALL’AUTORITRATTO PER TORNARE A Sè: la fototerapia per l’integrazione del viaggio nel quotidiano

FOTOGRAFIA/FOTOTERAPIA (con Mirko Alberti fotografo e psicologo, Parma, 11 maggio 2024 o 19 ottobre 2024)

CAMMINARE I MARGINI: viaggiare a passo lento per imparare a guardare ed esercitare meraviglia

LIFESTYLE/TURISMO LENTO (con Beatrice Greco co-founder di Erramondi Itinerari Fantastici, Putignano, 15 giugno 2024 o 16 novembre 2024)

LE TUE PARTI QUANDO PARTI: viaggio sulla via dell’integrazione. Weekend esperienziale al monastero taoista

COUNSELING + ECO TURISMO (nell’unico monastero Taoista d’Italia, con Alice Bianchi e Mattia Fiorentini, Chiusi della Verna – Arezzo, 28-30 giugno 2024)

MODULI TECNICI

MODULO 1: Cosa succede nella mente del viaggiatore? Travel Counseling® metodo e tecniche gestaltiche

(con Alice Bianchi founder, Parma, 18 maggio 2024)

MODULO 2: Strutturare percorsi di Travel Counseling® per singoli e gruppi. La fototerapia e la scrittura nel travel counseling: costruire percorsi centrati sul cliente

(con Alice Bianchi founder, Parma, domenica 19 maggio 2024)

MODULO 3: Il ruolo del Travel Counselor e sviluppo di progetti personali per 4 segmenti occupazionali (associazioni, turismo, aziende, scuola)

(con Alice Bianchi founder, Parma, 8 giugno 2024 e on line)

Il percorso formativo…da modulare come vuoi:

I MODULI OPEN trattano argomenti che spaziano dalla relazione d’aiuto al turismo sostenibile, dalla comunicazione alla progettazione, sempre con l’approccio del Travel Counseling®. Sono pensati per offrire nuovi sguardi e buone pratiche su tematiche concrete che riguardano diverse sfere di interesse legate al viaggio.

I moduli open sono aperti a tutti: operatori della relazione d’aiuto, educatori, counselor, psicologi e psicoterapeuti, travel blogger, operatori del turismo ma anche curiosi e viaggiatori che vogliono trovare nuove chiavi di lettura e ispirazioni nell’ambito dei viaggi.

I moduli open sono tenuti da docenti che hanno fatto loro stessi esperienza del viaggio come cura e hanno trovato un modo – originale e rivoluzionario – di portarlo nella loro vita.

I MODULI TECNICI sono momenti di alta formazione per comprendere e vivere su di sé il metodo Travel Counseling®: il viaggio che cura ed imparare ad applicarlo in percorsi specifici.

La metodologia e le tecniche sono frutto di una lunga ricerca e lavoro sul campo. Il Travel counseling® (logo, nome e metodo) sono un marchio registrato e dunque, per poter utilizzare questa qualifica, è necessario partecipare ad un corso accreditato ed ottenere il diploma. Ad oggi, questo, è l’unico in Italia.

I moduli tecnici sono teorici ed esperienziali e trattano il metodo Travel counseling® nella sue diverse applicazioni (con singoli e gruppi); i profili dei viaggiatori e le motivazioni profonde; il ruolo del Travel counselor; tecniche gestaltiche di Travel counseling®; tecniche di fototerapia e scrittura autobiografica.

I moduli tecnici hanno anche la funzione di creare un gruppo classe; un valore relazionale che aiuta la creazione di una rete collaborativa tra professionisti. Una potente risorsa umana di scambio interpersonale…e di amicizia!

 

Costi e opzioni possibili:

1 modulo OPEN –> 110 €

2 moduli OPEN –> 220 € –> 200 €

3 moduli OPEN –> 330 € –> 290€

3 moduli OPEN + 1 modulo TECNICO –> 415 € (ottieni l’attestato di Travel Counseling®)

2 moduli OPEN + 3 moduli TECNICI –> 665 € (ottieni il diploma di Travel Counselor®)

Weekend esperienziale (2 notti) –> 355 € (include attività e materiali, tutti i pasti, alloggio, escursioni con guida GAE, incontri col maestro taoista)

 

  • I 3 moduli tecnici sono tra loro collegati e obbligatori per ottenere la qualifica di Travel Counselor. Se sei già counselor scrivici, ti spieghiamo cosa occorre per diventare un Travel Counselor accreditato.
  • Se, dopo aver seguito uno o più moduli open, ti appassioni al metodo, puoi seguire il primo modulo tecnico che permette di approfondire la metodologia per applicarla a scopo non professionale.
  • ogni modulo open ha due date disponibili, i corsi partono al raggiungimento del numero minimo, e si chiudono quando arrivano al numero massimo. Ti invitiamo quindi a prenotare con anticipo. Se ti ha attratto, ascoltati!

 

  • Scrivici per sapere i dettagli sui moduli open, le date e tutto ciò che ti va di chiederci…
  • Perché i nostri corsi sono tutti in presenza?

Gli incontri sono alla base del viaggio. Se ripensi al tuo viaggio più significativo probabilmente lo è stato più per gli incontri che per la meta. Crediamo nell’immenso potere umano che scaturisce dall’incontro: un potere di cambiamento, evoluzione e profonda ispirazione ad ascoltare le vite degli altri.

  • Perché i nostri corsi sono in diversi luoghi d’Italia?

Crediamo prima di tutto nell’accessibilità geografica (ed economica). Desideriamo dare la possibilità a tutti di poter vivere il viaggio in forme diverse, in luoghi diversi, magari fuori dai soliti circuiti, per addestrare alla meraviglia. La meraviglia è ovunque, vogliamo dimostrarvi che non bisogna per forza prendere un aereo per caderci dentro. I corsi sono tutti di sabato, così puoi usare la scusa per farti un viaggetto da sola o in compagnia.

*riprendiamoci il piacere di viaggiare, fuori e dentro di noi*

Il TRAVEL COUNSELOR: una nuova professione

Molte persone al giorno d’oggi si trovano intrappolati in periodi di cambiamento o di crisi da cui non riescono ad uscire facilmente, molti, soprattutto giovani, piuttosto che un percorso di psicoterapia o di counseling canonico che vedono più lungo ed “ostico”, scelgono il viaggio come opportunità per un cambio di vita, di prospettive o un’elaborazione del proprio personalissimo momento di crisi, o anche, come messa alla prova di sé attraverso la modalità di un rito di passaggio in una società in cui esso è stato totalmente sradicato ma se ne sente ancora molto la necessità. A livello mondiale, infatti, la generazione più viaggiatrice è quella dei millenials (52%), in particolare la fascia d’età compresa tra i 25-35 (37%).

Il counseling è un’attività professionale che tende ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del soggetto (chiamato cliente), stimolare le capacità di scelta, contattare i propri bisogni e risorse e sperimentare nuovi comportamenti promuovendone atteggiamenti attivi, propositivi, e costruttivi per se stesso.  Con la creazione di questa nuova figura professionale si vuole porre l’attenzione al viaggio come profondo strumento di crescita ed evoluzione personale. Stimolare al viaggio consapevole, all’esplorazione personale attraverso la mobilità significa aprirsi all’incontro, alle differenze, essere orientati all’apprendimento attraverso l’immersione nella diversità, vista sempre come una ricchezza e mai come una minaccia. Formare le nuove generazioni, ma non solo, ad una educazione emotiva significa educare alla tolleranza e al dialogo, significa aprirsi al mondo con uno sguardo curioso prima che critico, significa mettersi in gioco uscendo prima di tutto da se stessi per incontrare l’altro. Tutto questo è possibile con un percorso personale di accettazione di sé, consapevolezza, assunzione di responsabilità ed integrazione di esperienze di questo tipo nella vita quotidiana. La finalità è portare il cliente a fare nuove esperienze di sé attraverso un viaggio fisico, esperienza ‘drastica’ che assume un valore unico e a trecentosessanta gradi nella vita del cliente e che può essere frutto di infiniti spunti per un lavoro personale. Tutto questo è possibile farlo con l’aiuto di un professionista specializzato: il Travel Counselor, appunto.

Chi è un Travel Counselor?

Il Travel Counselor è uno strumento nelle mani del viaggiatore. L’idea è infatti che il viaggiatore abbia in sé già tutte le risorse per superare il proprio momento di crisi o di cambiamento ed il Travel Counselor, attraverso la relazione, gli offra gli strumenti per trovarli ed utilizzarli.

“Nel corso del mio Viaggio personale, ho dovuto passare attraverso le profondità del mio inferno interiore. Per essere in grado di guidare gli altri attraverso i loro inferni, ho dovuto fare l’esperienza del mio. Ma avendone fatto l’esperienza, posso dire – è possibile attraversarlo.–” (P.Rebillot)

Il Travel Counselor è colui che può guidare, anche da lontano, l’eroe nel suo altrove e lo può fare in quanto ha percorso il proprio altrove, lo ha conosciuto, lo ha attraversato.

 

Il Travel Counselor sarebbe quindi lo spirito guida, l’accompagnatore, l’alleato che accompagna l’eroe nel suo personalissimo viaggio alla scoperta di sé. Ma attenzione: non è un compagno di viaggio, non viaggia con il cliente (o comunque non necessariamente) e lo lascia libero di esplorare il mondo ed esplorarsi, fornendogli però tutti i mezzi necessari, i poteri, le armi, la scintillante armatura, per affrontare le sue prove.

Sarà anche chi, orgoglioso e commosso, guarderà il viaggiatore tornare alla sua terra d’origine come il nuovo eroe di se stesso.

Per informazioni e iscrizioni:

 

5 + 13 =

“Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se stessi senza meravigliarsi.”
S. Agostino